Quando si decide di installare un impianto fotovoltaico, è importante poterne osservare il funzionamento, i consumi prodotti e l’efficienza dei moduli, così da poter individuare subito eventuali guasti o anomalie.

È così che viene in aiuto il monitoraggio del fotovoltaico, il quale potrà fornire tutte le informazioni sul proprio impianto in modo facile e veloce.

Negli ultimi anni, infatti, non solo installatori e manutentori hanno manifestato il desiderio di monitorare le prestazioni del proprio impianto, ma anche i proprietari, per poter avere tutto sotto controllo H24

In questo articolo, si andranno a delineare le linee guida del monitoraggio per fotovoltaico e qual è la soluzione migliore per tenere sotto osservazione il proprio impianto.

Monitoraggio impianto fotovoltaico: come funziona

Il monitoraggio di un impianto fotovoltaico comunica sia con l’inverter che con i pannelli solari e, in linea di massima, consente di monitorare:

  • Ogni stringa dell’impianto
  • Dati come temperatura, irraggiamento e vento
  • Stato inverter
  • La potenza installata

E, in aggiunta, misura l’energia:

  • Autoprodotta
  • Immessa in rete
  • Autoconsumata

Questo ultimo dato è fondamentale per conoscere i consumi e, così, valutare se, per esempio, è conveniente installare una batteria d’accumulo.

Il monitoraggio si differenzia in base al fatto se il fotovoltaico è:

  • Già esistente
  • Di nuova installazione

Per un impianto già esistente, è possibile installare al di sotto dei pannelli dei dispositivi elettronici che comunicano con l’inverter, il quale è consigliabile sostituire per renderlo più smart, efficiente e compatibile.

Altrimenti, è possibile dotarsi di un misuratore di energia, a cui poi vanno collegati dei trasformatori di misura, collegati sulla linea dell’inverter e su quella montante sotto il contatore.

Le nuove tecnologie di monitoraggio presentano app dedicate, per poter seguire l’andamento del proprio impianto fotovoltaico direttamente dal palmo della propria mano.

La tua energia in un App

Fino a qualche anno fa sarebbe stato impensabile avere il controllo sul proprio impianto e rilevare un malfunzionamento era certamente complesso o, comunque, ci si poteva accorgere solo dopo aver ricevuto una bolletta molto alta.

Oggi, però, esistono le app sui nostri cellulari e anche il fotovoltaico è diventato parte integrande del nostro schermo portatile. Quando la App rileva un malfunzionamento, invia una notifica, o tramite allarme o tramite SMS, al proprietario, il quale potrà comunicare tempestivamente il problema al tecnico.

Gestire l’impianto fotovoltaico tramite App potrà rendere la casa ancora più smart, in un mondo che si sta avvicinando sempre più all’automazione (Casa: domotica e smart home).

Perché attivare il monitoraggio al fotovoltaico

Avere la possibilità di monitorare il proprio impianto fotovoltaico porta con s’ numerosi vantaggi, tra cui:

  • Maggior efficienza dell’impianto
  • Tempestività nel riscontrare problemi
  • Favorisce l’autoconsumo
  • Controllo H24

Infatti, per quanto riguarda l’autoconsumo, conoscere quanta energia viene prodotta e quanta viene prelevata dalla rete, potrà incentivare l’utilizzo degli elettrodomestici durante le ore di sole, per sfruttare ancora di più l’energia autoprodotta.

O, in seconda battuta, monitorare le prestazioni dell’impianto fotovoltaico potrà portare ad acquistare un sistema d’accumulo per sfruttare appieno tutta l’energia prodotta, senza reimmetterla in rete (per saperne di più, clicca qui).

Il monitoraggio SolarEdge: pannello fotovoltaico indipendente

SolarEdge mette a disposizione gratuitamente per 25 anni, con l’acquisto di un inverter SolarEdge e di ottimizzatori di potenza, la App MySolarEdge per il monitoraggio dell’impianto fotovoltaico.

A differenza delle più comuni, grazie agli ottimizzatori di potenza, la App SolarEdge è in grado di fornire informazioni non solo riguardo il sistema e la stringa fotovoltaica, ma anche di ogni singolo modulo.

Così facendo si avrà la possibilità di toccare con mano l’efficienza del proprio impianto, e anche installatori e manutentori potranno vedere in tempo reale l’impianto e intervenire tempestivamente per risolvere il problema.

Inoltre, la App è gratuita per 25 anni, oltre a essere accessibile da Pc, tablet e smartphone, e potrà anche generare dei report e analisi dell’impianto dettagliate, per monitorare dove l’energia venga utilizzata di più.

SolarEdge è un’azienda leader nel settore per la produzione di inverter e ottimizzatori e, grazie all’App, monitorare il proprio impianto fotovoltaico non è mai stato così semplice.

 

Compila il form, al resto pensiamo noi!

    Nome *
    Cognome *
    Email *
    Città *
    Telefono *
    Consumi *
    Chiama ora