Accumulatori fotovoltaico Tesla Powerwall: FAQ

L’utilizzo di una batteria di accumulo Tesla Powerwall offre numerosi vantaggi ma fa sorgere, come è giusto che sia, molte domande su corretto utilizzo, normative, incentivi fiscali, funzionalità aggiuntive e modalità di smaltimento a fine vita.

Per questo, abbiamo raccolto tutte le domande e le risposte che i nostri clienti ci pongono solitamente nella fase di stesura del proprio progetto di riqualificazione energetica, nella fase di valutazione di questo innovativo e performante prodotto.

Cos’è Powerwall?

Powerwall è un accumulatore di energia fotovoltaica che la rende disponibile al bisogno, ad esempio durante la notte. Dotato di inverter integrato, è compatto e facile da installare e consente aggiornamenti da remoto per migliorare le funzionalità della Powerwall.

In che modo posso utilizzare Powerwall?

Powerwall può essere utilizzata per autoalimentare la casa, permettendo di raddoppiare il livello di autoconsumo rispetto all’energia solare utilizzata direttamente dall’impianto fotovoltaico. Inoltre, con Powerwall puoi monitorare i flussi energetici di casa. Grazie a un sistema di monitoraggio digitale (App Tesla) tieni traccia dell’utilizzo della batteria, della produzione dell’impianto fotovoltaico, dei consumi domestici e della fornitura da rete.

Quale attrezzatura comprende il sistema Powerwall?

Il sistema Powerwall è composto da un’unità Powerwall e da un hardware di supporto chiamato Energy Gateway che comprende funzionalità di misurazione e comunicazione, permettendo di coordinare fino a 10 sistemi Powerwall alla volta.

Come posso controllare Powerwall?

L’App mobile Tesla ti permette di controllare tutti i prodotti Tesla: Model S, Model X e Powerwall, ovunque e in qualsiasi momento direttamenete da PC, smartphone o tablet. La pagina Powerwall ti mostra l’energia solare generata, il consumo di energia domestica, il consumo della rete elettrica e il livello di carica di Powerwall. Puoi visualizzare la situazione attuale della tua casa e la cronologia dei dati.

Powerwall può funzionare senza Internet?

A Powerwall serve Internet (la rete Ethernet o il Wi-Fi di casa tua) o una rete cellulare per comunicare con l’App mobile Tesla per ricevere gli aggiornamenti software (la connessione 3-4G è a carico di Tesla). È necessaria una connessione stabile per aggiornare il prodotto con nuove caratteristiche nel corso del tempo. Powerwall continua a funzionare se la connessione viene sospesa temporaneamente, ma non deve essere installato in luoghi in cui non sia presente una connessione internet o una rete cellulare.

Quali sono i requisiti di garanzia e manutenzione di Powerwall?

Powerwall non ha bisogno di alcuna manutenzione e ha una garanzia di 10 anni per cicli illimitati quando viene utilizzata in modalità di autoalimentazione. Quello che viene garantito è una capacità di almeno il 70% della capacità originale, cioè il 70% di 13.5 KWh = 9.45 KWh.

Posso integrare Powerwall con il mio impianto fotovoltaico già presente?

Sì, Powerwall è integrabile universalmente con tutti i tipi di impianto fotovoltaico (Nuovo e Retrofit) perché ha un inverter incorporato che gli consente di collegarsi in maniera autonoma e indipendente al quadro elettrico.

Posso sostituire il mio inverter del fotovoltaico con quello della Powerwall?

No, l’inverter è incorporato e serve per il funzionamento dell’accumulatore. In questo modo il cliente ha massima libertà di scelta del sistema FV o non si deve preoccupare di sostituirlo in caso di impianto FV retrofit.

Powerwall può ricaricare il mio veicolo Tesla o un veicolo elettrico?

Sì, Powerwall può alimentare il tuo veicolo elettrico con energia solare accumulata tramite il pannello elettrico di casa tua ma in maniera indiretta. Non c’è una connessione diretta tra Powerwall e il veicolo: Powerwall alimenta il circuito domestico, al quale attinge il veicolo per la ricarica in caso ci sia un caricatore installato (in garage per esempio).

Perdo il Conto Energia se installo la Powerwall?

No tranne che per gli impianti del I conto energia, cioè quelli installati fra il 2005 e 2007.

E’ possibile effettuare il backup con il sistema Tesla Powerwall 2?

Il sistema Backup Gateway 2 per Tesla Powerwall 2 è finalmente disponibile con Valore Solare per il mercato Italiano.

E’ possibile aggiungere alla mia Tesla Powerwall già installata la funzione anti-black out?

Solo se hai in dotazione un Tesla Powerwall 2, sostituendo il Gateway standard con il nuovo sistema anti-blackout.

Nel kit proposto c’è un inverter che possa gestire un eventuale plug in di altri pannelli fotovoltaici, a pompa di calore, eolico domestico ecc.?

No.

Qual è la capacità dell’accumulatore in erogazione notturna e in durata di ore, tale da assicurarmi che non ci sia prelievo dalla rete?

La capacità dell’accumulatore non cambia ed è è sempre di 13,5 Kwh. La sua potenza massima di erogazione è pari a 5 Kw mentre la durata della carica dipende da quanta potenza istantanea si consuma: 1 Kw dura 13,5 ore, 500 W dura 27 ore, 5 kw (massima potenza) dura 2 ore e mezza circa.

Posso dare per scontato che a batteria carica l’esubero prodotto va in rete?

Si, a meno che non si scelga di installare un sensore che accenda automaticamente un carico (ad esempio una resistenza per scaldare l’acqua) non appena c’è corrente verso la rete.

L’impianto è certificato per ottenere anche lo sgravio fiscale del 50% di detrazione?

Si, esattamente come gli impianti fotovoltaici anche la batteria di accumulo usufruisce della detrazione fiscale del 50% e dal 1° Luglio 2020 anche del Superbonus 110%, se abbinata ad impianti fotovoltaici anch’essi agevolati, o dello sconto in fattura del 50% previsto dal Decreto Rilancio (DL 34/2020).

Qual è il range di percentuale entro il quale lavora la batteria?

13,5 Kwh utilizzabili al 100%.

Il locale deve essere areato per evitare il surriscaldamento?

Non necessariamente, tuttavia meglio che sia un locale dove la temperatura ambiente sia contenuta entro i 45/50 °C.

Dove è installata la batteria prima o dopo il contatore di produzione?

Si può installare tra inverter e contatore di produzione oppure tra contatore di produzione e fornitura elettrica.

Qual è il carico massimo applicabile (istantaneo, spunto, in continuo)? 

5 Kw

Cumulabilità batterie Tesla Powerwall: fino a quante? Sì, fino a 10.

Come vedo quanta energia ho accumulato e quanta consumata?

Dal sistema di monitoraggio (tramite PC, Tablet e Smartphone).

Quanti cicli di carica e scarica ha la batteria Tesla Powerwall? Infiniti

Devo cambiare inverter? Non necessariamente.

È possibile realizzare un impianto oggi e successivamente l’accumulo oppure è necessario fare tutto in un unico intervento?

Si possono scegliere entrambe le soluzioni.

E’ possibile installare Powerwall su sistemi trifase? Sì.

Come avverrà lo smaltimento delle batterie Tesla Powerwall a fine vita?

Lo smaltimento delle batterie è garantito da Enti preposti in base a degli accordi specifici con i produttori delle batterie. Questo significa che per smaltire le batterie esaurite occorre semplicemente recarsi in appositi centri di smaltimento. Tesla è consorziata REMEDIA e nel prezzo è già compreso il RAEE. Quindi a fine vita, questo consorzio si occuperà di smaltire il tuo sistema di accumulo.

Ora che conosci tutte le risposte, prenota la tua Tesla Powerwall

Compila il form, al resto pensiamo noi!

    Nome *
    Cognome *
    Email *
    Città *
    Telefono *
    Consumi *
    Chiama ora