Manutenzione impianto fotovoltaico: domande e risposte

Una volta installati i pannelli solari, è importante prendere in considerazione anche la manutenzione dell’impianto fotovoltaico.

Il perché è presto detto. Con il tempo i moduli e i cavi si possono usurare e, quindi, essere meno performanti e, per questo, è necessario, almeno una volta l’anno, controllare tutte le componenti.

Questo permette di ritardare quanto più possibile il fine vita dell’impianto fotovoltaico.

Che manutenzione fare ai pannelli fotovoltaici?

La prima domanda che ci si può porre è: che manutenzione fare ai pannelli fotovoltaici?

Esistono due tipologie di manutenzione che riguardano un impianto fotovoltaico: ordinaria e straordinaria.

Mentre la manutenzione straordinaria si occupa delle pratiche di repowering e revamping, in cui l’impianto fotovoltaico subisce dei cambiamenti nelle componenti o nella configurazione, la manutenzione ordinaria è quella più comune.

Nella manutenzione ordinaria, gli interventi sono:

  • Controllo dei cavi ed eventualmente sostituzione
  • Controllo delle componenti dell’impianto fotovoltaico
  • Pulizia dei moduli solari

Queste sono alcune delle azioni che vengono svolte per controllare un impianto fotovoltaico.

In particolar modo, la pulizia gioca un ruolo fondamentale.

Infatti, essendo che i pannelli sono situati all’esterno, sono esposti ad agenti atmosferici, detriti e animali, per cui si possono sporcare con facilità.

Un modulo solare sporco catturerà meno raggi solari e sarà meno efficiente, compromettendone durata ed efficienza energetica.

Quanto dura un impianto fotovoltaico?

In media, un impianto fotovoltaico ha una durata vitale che si aggira intorno ai 25-30 anni, che è solitamente la durata della garanzia.

Alcuni moduli fotovoltaici, come i pannelli fotovoltaici SunPower Maxeon, presentano una garanzia estesa di 40 anni.

Ma, sebbene vi sia la garanzia e i pannelli SunPower presentino un’efficienza energetica che dura nel tempo, è fondamentale preservarla eseguendo una manutenzione ordinaria dei pannelli fotovoltaici almeno una volta l’anno.

Come si lavano i pannelli fotovoltaici?

Per lavare i pannelli fotovoltaici sono necessari:

  • Detergente specifico
  • Acqua demineralizzata
  • Panno o spazzolone morbido

Sebbene sia apparentemente semplice pulire un pannello fotovoltaico è necessario stare attenti alle giuste dosi di detergente e acqua, e utilizzare dei panni morbidi per non graffiare il vetro in superficie. Oltre che stare attenti ad andare sul tetto con le dovute precauzioni.

Per questo, affidarsi a professionisti del settore è fondamentale, sia perché conoscono la strategia migliore per pulire i pannelli ma anche perché sono in grado di controllarne tutte le componenti.

Impianto fotovoltaico Valore Solare: la manutenzione

Chi sceglie un impianto fotovoltaico Valore Solare può avvalersi anche del servizio di manutenzione, con diversi pacchetti promo.

Affidarsi a professionisti del fotovoltaico è fondamentale quando si sceglie di installare un impianto solare, per essere seguiti dalla scelta iniziale alla manutenzione ordinaria e straordinaria.

Solare a 360 gradi, in Valore Solare ci prendiamo cura del tuo impianto fotovoltaico dalla progettazione al mantenimento, fino all’assistenza tecnica.

In conclusione, è importante eseguire la manutenzione ordinaria e la pulizia dell’impianto fotovoltaico almeno una volta l’anno, affidandosi a professionisti del settore per non rischiare di danneggiare i moduli.

Vuoi saperne di più sugli impianti fotovoltaici e cominciare questo viaggio nella sostenibilità? Richiedi ora per una consulenza tecnica, è totalmente gratuita e senza impegno.

Compila il form, al resto pensiamo noi!

    Nome *

    Cognome *

    Email *

    Città *

    Telefono *

    Consumi *

    Chiama ora