Risparmio energetico aziende: incentivi fiscali per impianti fotovoltaici

La Legge di Bilancio 2021 (D.L. 178/2020) rafforza gli incentivi fiscali per impianti fotovoltaici al servizio delle alle imprese. Approfondiamo più da vicino le agevolazioni previste per interventi legati al tema della sostenibilità e del risparmio energetico dedicate a questo settore.
Ogni azienda del Bel Paese è sensibile alle esigenze di contenere i costi delle utenze energetiche e i 3 incentivi che andiamo a prendere in considerazione sono davvero migliorativi. Vediamoli da vicino uno per uno.

Risparmio energetico aziende con il Credito di Imposta

Con l’introduzione del Piano Transizione 4.0 aumenta la platea dei beneficiari e le aliquote detraibili, nonché l’intervallo temporale di fruizione. Il bonus principale è il Credito di Imposta per beni ordinari: materiali ed immateriali non 4.0 (riferimento di legge Art. 1, commi 1051-1063).

Ecco i dettagli in sintesi:

• imprese ed esercenti arti e professioni;
• investimenti in beni strumentali materiali ed immateriali ordinari destinati a strutture produttive ubicate in Italia;
• investimenti effettuati 16/11/2020 fino al 31/12/2022;
• condizione vincolante il versamento, entro il 31/12/2022 di almeno il 20% del costo del bene;
• credito di imposta potenziato dal 6% dello scorso anno, al 10% per il 2021 fino ad un costo massimo di 2 milioni di euro per i beni materiali; inclusi gli impianti fotovoltaici per aziende.

Bonus riqualificazione o TAX Credit Alberghi

Le strutture turistiche ricettive possono contare sul credito d’imposta per riqualificazione e miglioramento (inclusa l’installazione di impianti per il risparmio energetico per aziende che operano nel settore turistico) introdotto in precedenza dal DL n. 83/2014 e dal Decreto Agosto, che prende il nome di TAX Credit Alberghi.

Tax credit alberghi incentivi fiscali strutture ricettive

Tax credit alberghi tra gli incentivi fiscali previsti dalla Legge di Bilancio 2021 per le strutture ricettive: detrazione del 65%.

Ecco i dettagli in sintesi:
• categorie beneficiarie: strutture ricettive turistico alberghiere, stabilimenti termali: strutture ricettive all’aria aperta, agriturismi.
• credito di imposta del 65% delle spese sostenute

Il credito riconosciuto è così notevole, che le strutture ricettive potranno affrontare il tema della transizione energetica semplicemente sostenendo il 35% della spesa totale.

In foto grande, installazione effettuata da Valore Solare presso l’Hotel Riviera, a Riva del Garda (TN).

Un esempio: l’installazione di un impianto fotovoltaico SunPower del valore di 30.000 euro, richiederà un investimento ridotto di soli 10.500 euro, a fronte di un risparmio energetico generato sui costi delle utenze che può arrivare fino all’80%.

Alberghi green, dotati forse anche di sistemi per la ricarica dei veicoli elettrici, saranno oasi di relax sostenibile che i turisti italiani e stranieri potranno apprezzare: la TAX Credit Alberghi sarà uno strumento fiscale simbolo per la ripartenza del settore che si dirige sempre più verso una scelta strategia ad economia circolare.

Credito d’imposta per investimenti nel Mezzogiorno

Le piccole e medie imprese che effettuano investimenti in macchinari, impianti (inclusi impianti fotovoltaici) e attrezzature da destinare a strutture produttive esistenti o in fase di allestimento nelle regioni: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna e Abruzzo, possono beneficiare di un credito di imposta particolare denominato Bonus Sud che va dal 30% al 45% per le piccole imprese, fino ad un massimo di 3 milioni di euro; e dal 20% al 35% per le imprese di medie dimensioni, fino ad un massimo di 10 milioni di euro.

Anche nel Sud le aziende potranno sfruttare al meglio l’energia solare così abbondante in queste regioni, per una produzione energetica sostenuta da impianti ad energie rinnovabili.

Per le imprese italiane è senza dubbio il momento di una scelta concreta verso l’energia Green.

Compila il form, al resto pensiamo noi!

    Nome *
    Cognome *
    Email *
    Città *
    Telefono *
    Consumi *
    Chiama ora