Proroga super ammortamento 2019

Proroga del Super Ammortamento dal 1° aprile al 31 dicembre 2019. La novità è contenuta nel Decreto…..

Crescita che tuttavia introduce un limite massimo di spese agevolabili al 130 per cento. L’agevolazione sarà reintrodotta con la possibilità di completare l’acquisto dei beni strumentali entro il 30 giugno 2020 a condizione che entro la fine dell’anno l’ordine risulti accettato dal venditore e sia stato versato un acconto pari almeno al 20% del costo di acquisizione.

Le aziende che investono in beni strumentali nuovi potranno quindi ammortizzare fiscalmente il bene al 130 per cento.

L’incentivo si applica esclusivamente per i beni strumentali il cui coefficiente di ammortamento sia superiore o uguale al 6,5% mentre, in merito al profilo soggettivo dei beneficiari, possono fruire del super ammortamento i titolari di reddito d’impresa e lavoro autonomo, compresi i minimi e ad esclusione dei forfettari.

L’unica novità in merito prevista nello schema del DL Crescita è il limite massimo del costo complessivo dell’investimento, pari a 2,5 milioni di euro. Per la quota di spesa eccedente non sarà possibile fruire del super ammortamento.

Anche per il 2019 restano fuori dall’agevolazione veicoli e altri mezzi di trasporto sia che vengano utilizzati esclusivamente per l’esercizio d’impresa e sia che siano utilizzati per finalità non esclusivamente imprenditoriali (art. 164, comma 1 TUIR).

Attendiamo quindi di leggerne l’ufficialità nel  testo approvato del Consiglio dei Ministri, che riprende quanto disposto dalla legge n. 208 del 2015

 

 

Passa all’energia solare

Compila il form, al resto pensiamo noi!

    Nome *
    Cognome *
    Email *
    Città *
    Telefono *
    Consumi *
    Chiama ora