Le banche continuano ad investire nel comparto fossile

Il Banking on Climate Change 2019, rivela che 33 banche hanno aumentato i finanziamenti alle società che operano nei combustibili tradizionali

E circa 600 miliardi di $ in totale, evidenzia il rapporto, sono serviti a finanziare le cento compagnie che più di tutte stanno espandendo la produzione di quelle materie prime (carbone, petrolio, gas) maggiormente responsabili dell’inquinamento atmosferico su scala globale.

Tutto ciò fa credere che la prospettiva di una rapida uscita dai carburanti fossili, sia lontana.

Il rapporto chiarisce che le quattro banche che investono di più nel comparto fossile sono tutte americane; nel gruppo troviamo anche un nome italiano, Unicredit, con 17 miliardi di dollari complessivamente investiti in fonti fossili negli ultimi tre anni.

 

 

Passa all’energia solare

Compila il form, al resto pensiamo noi!

    Nome *
    Cognome *
    Email *
    Città *
    Telefono *
    Consumi *
    Chiama ora