Fotovoltaico Italia, la grid parity non è mai stata così vicina

Entro due anni il fotovoltaico italiano sarà competitivo sul mercato dell'energia elettrica. La grid parity sarà raggiunta in un lasso di tempo relativamente breve, il biennio 2013-2015, a partire dagli impianti da 100 kWp su tetto appartenenti al segmento commerciale.

Analizzando le condizioni strutturali dei mercati elettrici dei big five europei, ovvero i 5 Paesi che costituiscono l'82% del mercato fotovoltaico del vecchio continente e in prospettiva solidamente il nucleo dei consumi elettrici europei (Germania, Italia, Spagna, Francia, Regno Unito), EPIA ha condotto una ricerca il cui esito vede il nostro Paese felicemente in posizione di vertice.

Oltre al primato nel conseguimento della grid parity,il mercato fotovoltaico in Italia si segnala tendenzialmente il più promettente, anche in base a un altro indicatore. La valutazione del valore della produzione qualifica infatti, dal 2014 in una prima fase che riguarda sistemi solari FV a terra di grossa taglia (2,5 MWp), gli impianti fotovoltaici nostrani come i più competitivi tra le opzioni di investimento per le power utilities.

  • Contatti
  • I nostri impianti